Il pellegrinaggio delle Sante

Fin dal XII secolo, le Saintes Maries sono luogo di pellegrinaggi. Le reliquie delle Sante scoperte nel 1448 in occasione degli scavi ordinati dal Re René sono venerate in modo particolare durante due pellegrinaggi.

Il più conosciuto ha luogo perennemente tutti i 24 e 25 maggio di ogni anno con la partecipazione dei gitani. La giornata del 25 è consacrata alle Sante del villaggio, Marie Jacobé e Marie Salomé, entrambe portate in processione fino al mare. Vengono portate dai gitani, attorniate dalla folla di fedeli, delle arlesienne e dei guardiani in costume tradizionale e anche dei pellegrini provenienti da tutto il mondo e vengono benedette dal Vescovo.

Durante questi due giorni, nella chiesa si susseguono, una dopo l’altra, messe e preghiere.

Il secondo pellegrinaggio si svolge la domenica più vicina al 22 ottobre,  non ha la stessa risonanza e vi partecipano solo gli abitanti del paese.